Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘studi’

Ricompaio qui dopo un po’ di mesi che non aggiorno questo mio angolino per condividere questo articolo che parla della scoperta di una possibile causa della nostra Nemica invisibile:

Possible Cause of Fibromyalgia Discovered

L’articolo è in inglese, ma in sintesi parla di un’anomalia del ipotalamo-ipofisi-ghiandola surrenale (HPA). Un sospiro di sollievo per noi FM vedere che gli studi proseguono, anche perchè solo in questo modo possono esserci speranze per noi di una cura in futuro!

Dopo una spiegazione delle funzioni di queste tre ghiandole, conclude con:

“L’asse HPA coordina la risposta fisica e fisiologica agli stimoliesterni e interni, compreso lo stress. Dato che chi soffre di FMS processa il dolore in modo diverso dalla persona media, è un’ipotesi logica che le anomalie nell’asse HPA potrebbero essere la causa della FMS.”

Le connessioni fra l’anomalia HPA e FM:

CORTISOLO:  quando è  squilibrato, questo può comportare una ridotta tolleranza al dolore, così come la stanchezza, difficoltà di concentrazione, e altre complicazioni. Questi sono sintomi comuni tra i fibromialgici. Visto che il rilascio dell’ormone del cortisolo è controllato dalla ghiandola pituitaria e l’ipotalamo, livelli di cortisolo irregolari suggeriscono che le irregolarità nel dell’asse HPA e FMS sono correlate.

SERATONINA: contribuisce a fornire lo stimolo di dolore al cervello. Appare a livelli insufficienti in coloro che soffrono di FMS.

SOSTANZA P : un neurotrasmettitore associato con una maggiore percezione del dolore nel liquido cerebrospinale. Livelli aumentati di sostanza P aumentano la sensibilità, o la percezione del dolore. La sostanza P è stata trovata a livelli tre volte superiori del normale nelle persone che soffrono di FMS.

FATTORE DI CRESCITA INSULINO-SIMILE (IGF) : Alcuni studi hanno riportato bassi livelli di IGF-1 in circa un terzo dei pazienti con FMS. IGF-1 è un ormone che favorisce la crescita delle ossa e del muscolo. I bassi livelli di ormone della crescita può portare a difficoltà di pensiero, mancanza di energia, debolezza muscolare e l’intolleranza al freddo – tutti sintomi della FMS. Mentre un legame diretto tra livelli di IGF-1 e FMS non è ancora stato trovato, il livello dell’ormone della crescita nel sangue può essere un indicatore della malattia.

Mentre questi indicatori ormonali non può essere esclusivi di chi soffre di FMS, la correlazione tra i sintomi di chi soffre di FMS e le anomalie HPA non possono essere ignorato.

Una volta si pensava fosse una malattia immaginaria, nuovi studi ci stanno portando sempre più vicino alla comprensione della sindrome fibromialgica. Quanto più impariamo a conoscere la natura del disturbo, più facile sarà in curare, forse, un giorno la fibromialgia.

 

 

Read Full Post »